fbpx

Il mio metodo per la cura dell’ansia consente, nella maggior parte dei casi, di risolvere il problema ansia in 8 sedute.

L’intervento è basato sull’utilizzo di tecniche a mediazione corporea.

cura dell'ansia

L’ansia è un meccanismo di risposta al pericolo, è perciò del tutto normale sperimentare una certa quota di ansia ogni giorno.

Il problema che affligge un sempre maggior numero di persone, è il fatto di provare ansia continuamente, trovandosi così costrette a vivere nella paura e nella confusione.

Trascurare questa problema non può far altro che esacerbare e complicare la situazione, fino a condurre alle spiacevoli conseguenza patologiche.

Prima si interviene, prima si interrompe questo vortice negativo, più breve sarà il tempo necessario a risolvere

Ansia patologica

vuoi saperne di più su?

– cosa è l’ansia?
– normale o patologica?
– quali sono i sintomi?
– conseguenze a lungo termine

Cura dell'Ansia

Nella cura dell’ansia mi concentro su 3 elementi fondamentali:

PROBLEMA: i sintomi fisici tipici dell’ansia (per esempio, formicolii a braccia e mani, tremori, fiato corpo, crampi addominali, palpitazioni, sudorazione fredda, etc.), intensi e sgradevoli,  sono dovuti sia ad uno scarso contatto con le proprie sensazioni corporee, sia ad una iper-attivazione fisiologica del sistema nervoso simpatico. La persona non riesce a rilassarsi.

INTERVENTO: di tipo psico-corporeo  per ridurre l’iper-attivazione. Si lavora sul ripristino della respirazione diaframmatica; vengono proposte tecniche di rilassamento, sequenze di movimento e di scarica delle tensioni.

PROBLEMA: l’agitazione, la paura e le preoccupazioni tipiche delle persone ansiose, riducono la loro capacità di valutare, di concentrarsi, di proggettare, cosicchè il futuro, e tutti gli eventi in generale, sono visti in chiave negativa.

INTERVENTO: esame degli eventi scatenanti e rilettura di essi per
smontare le fantasie negative,
– rivalutare le situazioni,
– riportare ad un senso di realtà.
Accoglimento ed elaborazione delle emozioni negative.
Apprendimento di specifiche tecniche da utilizzare quando si è travolti dall’ansia.

PROBLEMA: può capitare di soffrire di ansia in periodi particolarmente pesanti: quando numerosi fattori di stress si accumulano, o quando si è in una fase della vita in cui si è necessario fare scelte importanti.

Si pùò, invece, essere sempre stati particolarmene ansiosi, a causa di una vulnerabilità dovuta alla propria storia di vita e a specifici traumi.

INTERVENTO: in entrambi i casi l’analisi della storia personale può essere utile per esplorare il disturbo ad un livello più profondo: ricollegare gli episodi/attacchi a tematiche specifiche del proprio sviluppo psicologico, della propria storia evolutiva.

La mia ricetta per la cura dell’ansia si concentra soprattutto sui punti 1 e 2.

Il lavoro sul rilassamento e sulle sensazioni corporee, permette alle persone di stare meglio già dopo poche sedute.

Imparare a gestire la propria emotività, fa recuperare il piacere di vivere e affrontare la quotidianità.

Il lavoro al punto 3, opzionale, dipende dalla gravità dei sintomi riportati, da quanto tempo si soffre d’ansia e da quanto questa abbia compromesso l’equilibrio personale e i rapporti sociali.

Infine va verificato se l’ansia si presenta insieme ad altri disturbi (x es. depressione). In questi casi è necessario esplorare in modo più approfondito le cause che sono alla base del problema.

Laboratori di Gruppo

Agli interventi individuali per la cura dell’ansia, si affiancano i laboratori di gruppo: incontri a cadenza settimanale in cui si lavora anche sulla gestione dello stress.

Contattami - tel. 329 406 9920

* Hai bisogno di maggiori dettagli e spiegazioni sulle problematiche legate all'ansia?
* Vuoi avere più informazioni sul mio modo di intervenire nella cura dell'ansia?
* Vuoi parlarmi del tuo caso personale?

Compila il modulo con la tua richiesta.






* = campi obbligatori

Cliccando sul bottone INVIA dichiari di aver letto ed accettato la  Privacy Policy  e la  Cookie Policy , ai sensi del GDPR (General Data Protection Regulation) con riferimento al Regolamento UE 2016/679 sulla protezione dei dati.